prossimamente in vendita

Schermata 2017-06-22 alle 15.51.41.png
Schermata 2017-06-22 alle 15.51.02.png
procedure

flusso di lavoro con Toltac® System

 
1. acquisizione dati

Eseguire l'esame CBCT e la scansione dei modelli secondo il protocollo Toltac® di raccolta dati per la pianificazione.

In caso di edentulia totale è preferibile realizzare una placca base ribasata di fresco su cui applicare la dima diagnostica durante la ripresa della CBCT per stabilizzarla; successivamente permetterà di realizzare un modello per le scansioni per la pianificazione e su cui provare la precisione della dima chirurgica.

2. prova della dima

La dima va provata sul modello, in modo da accertare che la stampa sia stata eseguita correttamente; è normale dover eseguire alcuni piccoli ritocchi* per eliminare piccole sbavature dalla dima, se la dima non calza bene sul modello.

 

A questo punto il paziente viene convocato dal clinico per provare la precisione di appoggio della dima ed apportare eventuali piccoli ritocchi**. Successivamente la dima può essere sterilizzata e si può procedere nei tempi stabiliti dal clinico all’esecuzione dell’intervento chirurgico.

RISOLUZIONE DEI PROBLEMI.

* Se non bastano piccoli ritocchi può esserci stato un problema di stampa: in tal caso segnalare il problema a HCS che metterà a disposizione del Cliente il proprio servizio di assistenza.

** Se la dima sale bene sul modello ma non entra bene in bocca significa che ci sono stati dei problemi nella presa dell’impronta (es. denti mobili, trascinamento del materiale di impronta...) o nella scansione. Il servizio di assistenza è disponibile anche per la soluzione di questo tipo di problemi.

NOTA. Le prove della dima prima dell’intervento sul modello e sul paziente sono tassativamente necessarie per effettuare l’intervento secondo il protocollo Toltac®. Ridursi a provare la dima durante l’intervento per risparmiare una seduta può mettere il chirurgo di fronte a problemi che possono impedire l’intervento in modalità Toltac® o renderlo più complicato e rischioso.

Toltac dima.jpg

Prova della dima sul modello

dima chirurgica Toltac.png

Prova della dima in bocca

scarica gratuitamente qui il protocollo chirurgico Toltac®

3. chirurgia

Se previsto, preparare il lembo chirurgico secondo preferenze, fissare la dima verificandone attentamente il corretto posizionamento attraverso le finestre di ispezione. Se desiderato, i lembi possono essere fissati alla dima con una sutura e consentire una divaricazione del lembo "a mani libere". Se al contrario è stato previsto un intervento flapless, anche il mucotomo può essere guidato con Toltac®. Il protocollo chirurgico Toltac® è scaricabile in questa pagina.

Preparazione del sito implantare con l'aiuto di Toltac®

Iniziare dirigendo con un Toltac® driver unidirezionale da 6 mm una fresa di puntamento con gambo lungo (per esempio una fresa a rosetta, a lancia...) ed inserendolo nel solco della Toltac® guide marcare con attenzione sulla superficie dell'osso la posizione di ciascun impianto previsto. Se l'apertura orale del paziente è insufficiente, utilizzare, con le dovute precauzioni, un Toltac® driver piatto.

A questo punto, seguire la propria abituale sequenza chirurgica di intervento semplicemente fissando un Toltac® driver al gambo di ogni fresa prima di usarla ed inserendone la porzione di guida dentro il solco delle Toltac® guides sulla dima. Il Toltac® driver è asimmetrico (la sua porzione di guida ha un estremo lungo ed uno corto), perciò si può scegliere la posizione preferita (normale o invertita) in modo da ingaggiare la Toltac® guide più o meno precocemente. Si può decidere anche durante la chirurgia, semplicemente cambiando l'orientamento del driver secondo le proprie esigenze, e secondo le dimensioni di ogni singola fresa utilizzata.

Utilizzo di Toltac® driver piatto.

In caso di mancanza di spazio per entrare nella guide con un normale Toltac® driver, utilizzare un Toltac® driver piatto ed entrare di lato.

Heading 1

Inserimento dell'impianto

Può essere effettuato guidando l'adattatore da manipolo con un Toltac® driver oppure, se preferito, con tecnica a mano libera. In questo caso, se lo si ritiene più confortevole e gli impianti utilizzati non sono troppo aggressivi (=seguono passivamente il sito implantare preparato) può essere rimossa la dima prima di inserire gli impianti.

Toltac® ti dà molto di più, ma non cambia mai le tue abitudini. Puoi avere un aiuto nella divaricazione del lembo, nella preparazione del sito implantare, nel posizionamento degli impianti. Per tutti gli impianti o solo per alcuni. Dipende da te, dall'aiuto di cui senti il bisogno per ogni singolo caso ed in ogni singolo istante.

Toltac driver unidirezionale.jpg
Toltac driver piatto.jpg

Toltac®

driver unidirezionale

Toltac®

driver piatto

driver in posizione normale o invertita

procedure